Spotify Stream On: tutte le novità annunciate

Nella diretta andata in onda ieri alle 17 italiane sul canale Youtube di Spotify sono state annunciate parecchie novità per i creators, musicisti e podcaster. L’evento, durato 1 ora e mezza abbondante è stato particolarmente denso ma il succo si può riassumere in questa slide.

I podcast insomma diventeranno ancora più centrali nella strategia dell’azienda svedese. Oggi, la libreria di Spotify contiene più di 70 milioni di brani, 4,5 miliardi di playlist e più di 2 milioni di podcast, realizzati da oltre otto milioni di creatori. Daniel Ek, cofondatore e Ceo dell’azienda, stima che entro il 2025 si potrebbe raggiungere il numero record di 50 milioni di creators.

Ecco una lista sintetica degli annunci fatti:

  • Spotify arriverà in altri 80 paesi che si aggiungono ai 93 in cui è già presente, un totale di 36 nuove lingue e grande enfasi sull’espansione del mercato in Africa. Questa mossa potrebbe portare un altro miliardo di utenti sulla piattaforma. Qui la lista.
  • Il presidente Barack Obama e Bruce Springsteen uniscono le forze nel nuovo podcast ‘Renegades: Nato negli USA. I primi due episodi sono già ascoltabili sulla piattaforma e sono prodotti dalla Higher Grounds, la casa di produzione dei coniugi Obama.
  • Una nuova era per la pubblicità dei podcast: Spotify Audience Network, Streaming Ad Insertion e Spotify Ad Studio. Tre nuovi strumenti, non ancora pienamente disponibili, che intendono rendere più semplice per gli investitori individuare il podcast su cui inserire la propria pubblicità.
  • Podcast Topic Search: La caratteristica, che permette agli ascoltatori di cercare i podcast per tema e argomento, è attualmente in fase di test negli Stati Uniti, con i piani di roll out in più luoghi quest’anno.
  • Anchor + WordPress. I blogger potranno convertire i loro contenuti testuali come podcast con pochi clic – e i podcaster potranno creare un sito web per il loro podcast altrettanto facilmente. Sui blog di Anchor e WordPress trovate tutte le info.
  • I podcaster avranno a disposizione nuovi strumenti per interagire con i loro ascoltatori: Polls e Q&A. Funzioni già disponibili su Instagram o Youtube che, per il momento, sono in fase di test con un piccolo gruppo di creators.
  • Sottoscrizioni a pagamento: Sarà possibile in futuro rendere disponibili dei contenuti speciali a pagamento per i propri iscritti. La demo nell’annuncio mostra un podcaster scegliere tra tre piani mensili del valore rispettivo di 2.99$, 4.99$ e 7.99$. Non è chiaro quando sarà lanciata questa funzione ma se siete interessati potete preiscrivervi qui.
  • Il nuovo piano Spotify HiFi garantirà l’ascolto di musica con qualità audio superiore. Non è stata annunciata la data di rilascio e nemmeno il prezzo. In compenso è stato presentato da Billie Eilish e Finneas in maniera stilosissima.
  • Annunciate le Spotify Clips. In pratica le stories di Instagram ma su Spotify.
  • Spotify ha annunciato la collaborazione con i fratelli Russo, noti principalmente per i cinecomics del Marvel Cinematic Universe. Ancora non si sa su che produzioni stiano lavorando.
  • Sempre rimanendo nel territorio dei fumetti, è stato rivelato che Batman Unburied sarà la nuova produzione targata Spotify e DC Comics dopo The Sandman. Sono intervenuti anche lo sceneggiatore David S. Goyer e il leggendario fumettista Jim Lee.


Sottolinando con forza quanto è successo nel 2020 i vari speakers hanno elencato i numeri della piattaforma.

  • Più di 5 miliardi di dollari pagati ai titolari dei diritti nel 2020
  • 57.000 artisti rappresentano il 90% dei flussi mensili sulla piattaforma (quadruplicati in soli sei anni)
  • Negli ultimi quattro anni, il numero di artisti i cui cataloghi hanno generato più di 1 milione di dollari all’anno tra registrazione e pubblicazione è aumentato di oltre l’82%, superando gli 800 artisti.
  • Il numero di artisti i cui cataloghi hanno generato più di 100.000 dollari l’anno è aumentato del 79% negli ultimi quattro anni, arrivando a più di 7.500 artisti.


La diretta ha incluso apparizioni speciali di artisti da tutto il mondo, sia affermati che emergenti, tra cui J Balvin, Jemele Hill, Khalid, BLACKPINK, FINNEAS e Billie Eilish, il Duca e la Duchessa del Sussex, Ava DuVernay, Halsey, Lauv, Lous and the Yakuza, Brené Brown. In chiusura una performance speciale di Justin Bieber con una versione inedita della sua hit “Lonely”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...